Analisi prestazionale del veicolo

Attraverso l’utilizzo di strumentazione elettronica di precisione, si effettua la verifica prestazionale del veicolo.

Quest’ultimo viene “strumentato” con un registratore dati triassiale da impatto ad alta frequenza di campionamento, del tipo adoperato nelle prove d’impatto (crash-test).

Il dispositivo consente la registrazione di accelerazioni e vibrazioni (quindi forze ed impatti) ad alta risoluzione.

Tanto si traduce all’atto pratico nalla possibilità di effettuare ad esempio le seguenti verifiche:

  1. Test dell’efficienza frenante del veicolo (funzione decelerografo) coinvolto nel sinistro stradale
  2. Valutazione dei tassi di frenatura e relativi coefficienti (prestazioni in frenata) di qualsiasi mezzo ed in qualsiasi condizione di terreno
  3. Valutazione della tenuta laterale e relativi coefficienti (prestazioni in curva) di qualsiasi mezzo ed in qualsiasi condizione di terreno
  4. Valutazione incremento prestazioni in frenata per veicoli elaborati e/o modificati
  5. Verifica incremento prestazioni in accelerazione per veicoli elaborati (es. test mappature)
  6. Verifica incremento tenuta laterale per veicoli elaborati e/o modificati