Bambina investita e uccisa: guidatore assolto

Bambina investita e uccisa: guidatore assolto

Arzachena, Francesco Giagoni era stato condannato in primo e secondo grado A 8 anni dai fatti la Corte d’appello di Cagliari ha ribaltato le precedenti sentenze

ARZACHENA. Condannato in primo e secondo grado, la corte di Cassazione aveva annullato la sentenza d’appello rinviando gli atti alla corte d’Appello di Cagliari che, invece, lo ha assolto. Leggi…

Scontro auto-scooter in viale Poetto. Perde la vita mentre va al lavoro

Scontro auto-scooter in viale Poetto. Perde la vita mentre va al lavoro

Scontro auto-scooter in viale Poetto. Perde la vita mentre va al lavoro Simone Lai e il luogo dell’incidente
Il tragico schianto ieri mattina in viale Poetto a Cagliari.

Il terribile schianto, ieri mattina, è avvenuto su viale Poetto, a Cagliari: a perdere la vita è stato un giovane di 39 anni, Simone Lai, di Quartu, che si stava recando sul posto di lavoro. Il suo scooter Honda dopo essersi scontrato con una Panda che procedeva nello stesso senso di marcia è finito contro un’aiuola. Leggi…

Scontro con 3 morti, l’autista della Bmw resta ai domiciliari

Scontro con 3 morti, l’autista della Bmw resta ai domiciliari

Giangiuseppe Burrai rimane agli arresti domiciliari.
Così ha deciso ieri il Gip del Tribunale di Nuoro, Mauro Pusceddu, al termine dell’udienza di convalida del fermo per il giovane.

di Angelo Fontanesi
GALTELLI’. Giangiuseppe Burrai rimane agli arresti domiciliari. Così ha deciso ieri il Gip del Tribunale di Nuoro, Mauro Pusceddu, al termine dell’udienza di convalida del fermo per il giovane responsabile dell’ incidente stradale in cui sono morti tre turisti. Leggi…

Maxi buca mortale: viabilità sotto accusa

Maxi buca mortale: viabilità sotto accusa

NUORO. Funzionari comunali a giudizio

Parola ai periti ieri mattina davanti al giudice Luigi Demuro nel processo a carico di due dipendenti del Comune di Nuoro. L’ingegnere Maria Manca, all’epoca dei fatti responsabile del servizio manutenzioni, e il geometra Giovanni Antonio Polo, che si occupava di viabilità e sicurezza, sono accusati di omicidio colposo per l’incidente che costò la vita a un giovane nuorese, Giuseppe Pintori, morto all’età di 22 anni in via Badu’e carros. Leggi…

Ferrigno: «Tradito da quella buca»

Ferrigno: «Tradito da quella buca»

L’omicidio colposo di viale Badu ’e Carros, in aula parla il consulente del pm.

di V.G.
NUORO. «Se anche, quel giorno, il motociclista fosse andato a 50 km orari, non avrebbe potuto evitare l’impatto con il palo dell’illuminazione. La ruota della sua moto, poco prima, era finita in quella buca, che non era stata rappezzata a regola d’arte, in modo da garantirne la sicurezza». Leggi…